A Pesaro una notte bianca formato bambino
di Anna Franco
Il 14 giugno, alle 23, lo spettacolo più atteso, quello del funambolo-filosofo Andrea Loreni
I bambini non possono far tardi. I bambini devono andare a letto presto. Ma i bambini hanno anche diritto di sognare, guardando il cielo. Sulla base di queste semplici affermazioni nasce la ½ Notte Bianca dei Bambini, a Pesaro. Un evento che giunge, quest'anno, alla sua quinta edizione e che viene celebrato in due giorni, il 13 e 14 giugno, con appuntamenti ideati per le famiglie e che richiedono di guardare la città e il mondo da un'altra prospettiva, ovvero col naso in su.



Il tema, infatti, quest'anno è il volo e, ovviamente, il suo ambiente ideale, cioè il cielo, e si snoda in un'agenda fitta che vede all'opera più di cinquanta artisti per un totale di venti spettacoli e trenta laboratori. Trapezisti e acrobati, quindi, che con un filo immaginario si collegano alle stelle e che con precisione si alzano da terra.



L’evento, organizzato dal Comune di Pesaro, inaugura l’estate cittadina consegnando ai più piccoli e alle loro famiglie, un luogo inedito, dove la quotidianità viene rivisitata per l’occasione per costruire mondi nuovi. Con il naso all’insù cercando la linea di confine tra cielo, terra, immaginazione e realtà, tra performance aeree, bolle di sapone e leggerezza per quella che sembrerà una costante sfida inferta alle leggi gravitazionali.



Nello specifico il fitto programma prevede che la compagnia Flying Circus mostrerà un giovane e scapestrato Leonardo da Vinci alle prese con i sogni e i primi esperimenti sul volo, che quel genio umano cercò sempre spasmodicamente di realizzare. Lo spettacolo è un mix tra circo, danza e acrobazia che punta a un progetto unico: staccarsi da terra come un uccello e librarsi in aria, leggero.



Verranno narrate, poi, le avventure del famoso personaggio di Baricco, Novecento, sul piroscafo Virginian. Le avventure del Capitano Sparazzi, che sorvolava i mari ai primi del secolo scorso, trovando nel volo il senso della vita e della libertà, saranno raccontate dagli artisti di Città Teatro, mentre la spettacolare danza aerea di Erica Fierro, sorprenderà dai balconi della città, inseguita da una folle e imprevedibile acrobata come Urana Marchesini.



Infine, sabato 14, alle 23, si svolgerà lo spettacolo più atteso. Andrea Loreni, il funambolo-filosofo, infatti, attraverserà il cielo di Piazza del Popolo per concludere la due giorni.



Nel mezzo anche tanti laboratori per i bimbi, per creare con mano tutti i simboli e gli strumenti del volo. Ce ne sarà, ad esempio, uno sui Mandala, i cerchi magici di tradizione indiana che corrispondono a quell’ordine interiore che permette di esprimere il proprio potenziale e il proprio equilibrio. Un momento, insomma, per sollecitare la creatività dei bambini e aiutarli a esprimere sentimenti, emozioni e pensieri che altrimenti sarebbero difficili da collocare.



Un altro laboratorio insegnerà a non sottovalutare i lembi di stoffa e a farli diventare favolosi tappeti volanti, mentre in un hangar ci si trasformerà in ingegneri aeronautici e si costruiranno aeroplani di carata e marchingegni in mattoncini di mais.



Per saperne di più:



tutte le informazioni necessarie sono sul sito www.mezzanottebiancadeibambini.it o si possono conoscere dettagli telefonando all' Unità Organizzativa Turismo Comune di Pesaro (0721 387102/03/04).
DIVENTA FAN DEL MATTINO
Planisfero
Fotogallery