Trekking, bici e treni a vapore: sapori e colori di Siena e dintorni
Il fascino del paesaggio senese
La cosa migliore sarebbe spegnere cellulari e palmari e godere un tuffo nella natura e nelle sue virtý benefiche per mente e corpo. Il luogo ideale Ť Siena con la sua provincia, dove,
per esplorare il territorio a piedi o in bicicletta non servono nemmeno i navigatori satellitari, visto che tutti i percorsi sono segnalati con precisione.



Partendo da Siena in questo periodo due occasioni sono da non perdere. Dal 6 aprile fino a ottobre, infatti, il Duomo apre la cosiddetta Porta sul cielo. Sar√† possibile ammirare, in pratica, locali mai aperti al pubblico, chiusi per secoli, caratterizzati da progetti e schizzi delle maestranze che vi hanno lavorato. Scale a chiocciola segrete saranno finalmente percorribili e permetteranno di ammirare dall’alto gli interni della cattedrale col suo splendido pavimento oltre che un emozionante panorama della citt√†. L’itinerario √® riservato a piccoli gruppi accompagnati da una guida. Il biglietto costa 25 euro e va prenotato al numero 0577.286300 (dal luned√¨ al venerd√¨, dalle 9 alle 17).



Porte aperte anche per palazzo Chigi Saracini, sede dell’Accademia Musicale Chigiana, fino al 31 maggio con visite guidate. L’appuntamento √® per ogni venerd√¨ e sabato alle ore 11, 12, 15 e 16. i biglietti interi costano 7 euro e 5 euro i ridotti e possono essere prenotati al call-center di Opera spa (tel. 0577. 286300).



All’interno della citt√†, poi, √® possibile dedicarsi anche al trekking urbano. Indicazioni segnalano i percorsi alla scoperta del cuore del centro, da effettuarsi nell’arco di mezza giornata. Si passa tra palazzi, rioni, archi e botteghe artigiane, si assapora la natura, si gustano panorami mozzafiato o si scoprono vicoli sconosciuti.



Per le terre senesi passa anche la via Francigena. Si tratta di ben 120 km messi in sicurezza per i quali incamminarsi tra quattro aree patrimonio Unesco: la citt√† del Palio, Pienza, San Gimignano con le sue torri e la val d’Orcia.



Chi ama pedalare pu√≤ inoltrarsi attraverso i percorsi, anch’essi segnalati, dell’Eroica. Il tratto si snoda tutto per strade bianche da Gaiole in Chianti, per 200 km, fino a Montalcino, mentre chi √® pi√Ļ pigro pu√≤ fermare il tempo grazie al Treno Natura. Si viaggia, infatti, su carrozze d’epoca con locomotiva a vapore e il viaggio, che dura l’intera giornata, √® sempre legato a un evento particolare. Il biglietto, con prenotazione obbligatoria, costa 29 euro per gli adulti, mentre i bambini fino a 10 anni viaggiano gratuitamente, ma senza diritto di posto a sedere.



Sul territorio sono presenti numerose strutture ricettive, negozi e ristoranti che uniscono all’accoglienza il rispetto dell’ambiente grazie anche ai prodotti gastronomici di filiera corta, che garantisce la genuinit√† dei sapori. A tal proposito un’interessante iniziativa per portare a tavola un po’ della provincia senese √® fare acquisti presso i Mercatali. Si tratta dei mercati agricoli di Sovicille, della Val d'Elsa, di Chiusi, di Sinalunga e di Castellina in Chianti.



Per shopping e cultura enogastronomica c’√® anche La bottega di Stigliano (piazza di Stigliano 62, Loc. Stigliano), che ha al suo interno un negozio per la vendita dei prodotti degli agricoltori locali, una cucina dove gustare ricette legate al territorio e al ciclo naturale delle stagioni e uno spazio di incontro e formazione. La bottega dei prodotti √® aperta dal marted√¨ al sabato (ore 15.30 -19.30), la cucina √® aperta dal marted√¨ al sabato (ore 10,00 – 22,00).



Per maggiori informazioni e per tutti i nomi e gli indirizzi delle strutture a filiera corta consultare il sito www.terresiena.it


DIVENTA FAN DEL MATTINO
Trekking, biciclette e treni a vapore per scoprire sapori e colori di Siena e dintorni
Planisfero
Fotogallery