Parigi sotterranea: cripte, catacombe e jazz club
di Marta Ghelma
Forse non tutti sanno che la Ville Lumire ha anche un lato oscuro. Quello dei suoi sotterranei, visitabili e vivibili grazie ad un inedito tour underground percorribile tutto l'anno, anche e soprattutto quando fuori piove!

Il primo ingresso nel sottosuolo si trova nei pressi del Pont de l'Alma: è il Musée des Égouts, un curioso «museo» che racconta la storia della più grande rete fognaria del mondo, tra pompe di sollevamento delle acque, canalizzazioni e collettori ideati da Eugène Belgrand.

Dall'universo raccontato nel romanzo «I miserabili» di Victor Hugo passiamo alle Catacombe, non adatto ai bambini piccoli!), al civico 1 di avenue du Colonel, fermata della metro Denfert-Rochereau. Per passare in rassegna le tombe sepolte a 20 metri sotto terra bisogna scendere 130 gradini e percorrere 2 km a piedi camminando tra migliaia di ossa e teschi geometricamente accatastati. Sono oltre 6.000.000 i resti dei parigini che, tra l'XVIII e il XIX secolo, furono destinati al fresco delle Catacombe (qui, la temperatura fissa è di 14°C).

Meno macabra, la visita alla Cripta archeologica che si trova sotto il sagrato della Cattedrale di Notre-Dame racconta l'evoluzione dell'Île de la Cité attraverso gli scavi archeologici. Location più nota e frequentata, la metropolitana parigina vanta alcune fermate d'artista che valgono uno sguardo più attento, come «Arts et Métiers», ispirata ai racconti di Jules Verne e «Abbesses», con la sua vorticosa scala a chiocciola e i graffiti della street art.

Per chi vuole approfondire, l'associazione Ademas organizza, solo su prenotazione, escursioni notturne nelle stazioni metropolitane mai aperte o chiuse. Se, per la sera, i migliori sotterranei dove mangiare e ballare sono il ristorante Les Crayères des Montquartiers e il jazz club Caveau de la Huchette, anche lo shopping ha i suoi indirizzi «oscuri».

Già famosi, ma non per questo meno underground, le gallerie commerciali il Carrousel du Louvre e il Forum des Halles garantiscono una vera e propria immersione negli acquisti a 360°.

I NOSTRI CONSIGLI

Dormire
Sul sito di Homelidays c'è solo l'imbarazzo della scelta con appartamenti in affitto di varie dimensioni e per tutte le tasche, divisi per quartieri!

Low cost
Alpitour propone 2 notti con prima colazione per 2 persone all'Hotel Campanile St Denis a partire da 102 euro totali. Data proposta: 17 maggio.
DIVENTA FAN DEL MATTINO
Parigi sotterranea: cripte, catacombe e jazz club
Planisfero
Fotogallery