Raffiche di vento, danni ingenti nel Napoletano. Un cartellone pubblicitario si abbatte su un'auto in sosta
di Ferdinando Bocchetti
Raffiche di vento, danni e molte polemiche in alcuni comuni della provincia, dove i sindaci non hanno sottoscritto ordinanze di chiusura per gli istituti scolastici e le villette comunali. A Marano danni ingenti provocati dalla caduta di un cartellone pubblicitario, nella zona di via Che Guevara, abbattutosi su un'autovettura in sosta, e il crollo di diversi alberi nelle zone periferiche della città. Il Comune, poco fa, ha sottoscritto un'ordinanza per la chiusura del cimitero di via Vallesana. Impazza, intanto, la polemica sui social network: «La volta scorsa emanarono ordinanze di chiusura ed era bel tempo - scrivono alcuni utenti Facebook - Il vento è molto più pericoloso della pioggia, ma per oggi nessuna ordinanza di chiusura». 
DIVENTA FAN DEL MATTINO
Planisfero
Fotogallery