La Statua della Libertà ha un nuovo museo: esposta la torcia originale
di Valentina Venturi
Statue of Liberty-Ellis Island Foundation
Lady Liberty si è rifatta il trucco. Il 16 maggio è stato inaugurato il nuovo "Statue of Liberty Museum", il Museo della Statua della Libertà a Liberty Island. L'edificio è stato costruito in granito e bronzo Stony Creek, gli stessi materiali utilizzati per costruire la base della statua. Al suo interno sono incluse riproduzioni su larga scala del volto e dei piedi di Lady Liberty e una ricostruzione del laboratorio di Parigi dove Frédéric-Auguste Bartholdi ha supervisionato la creazione della scultura. L'esperienza culmina con la visione ravvicinata del simbolo più rappresentativo e carico di storia: la torcia originale, tenuta alta per quasi 100 anni e salvata dalla corrosione degli elementi atmosferici.
 
 

"Statue of Liberty Museum", visitato da circa 4,4 milioni di persone ogni anno, si fonde con il paesaggio circostante e la vista dal tetto, completamente ricoperto di prato, offre viste panoramiche di Lady Liberty, Lower Manhattan e del porto di New York. Per proteggerlo da eventuali uragani, il museo è sopraelevato di 10 piedi sopra la pianura alluvionale con pareti costruite per sostenere vento e mare.

«L'America ha bisogno di questo museo - ha dichiarato il sindaco di New York Bill de Blasio durante l'inaugurazione - e di ciò che rappresenta ora più che mai. L'immigrazione ci definisce e New York è la città degli immigrati. La Statua della Libertà rappresenta i nostri valori fondamentali: abbracciamo la diversità, sosteniamo i nostri vicini e crediamo che tutti dovrebbero avere la chance di vivere il sogno americano». L'accesso al museo è gratuito con l'acquisto di un biglietto traghetto Statua Cruises per Liberty ed Ellis Islands.
 
DIVENTA FAN DEL MATTINO
La Statua della libertà ha un nuovo museo
Planisfero
Fotogallery