Le 10 spiagge più belle d'Italia secondo TripAdvisor
di Laura Bolasco
Le spiagge più belle della nostra Penisola secondo la classifica Trip Advisor 2015
Sinonimo di libertà, di continuo movimento, di flusso di vita. Il mare è da sempre fonte d’ispirazione di artisti, protagonista di libri, film e dipinti. E cosa c’è di più rilassante di un bagno in un bel mare, limpido e magari trasparente, che diventi il panorama della nostra estate 2015? TripAdvisor ha stilato la consueta classifica annuale sulle spiagge più belle, tutte italiane e tutte imperdibili.





Lampedusa detiene il primato nella nostra Penisola. Acqua cristallina, sabbia dorata e fauna marina da attirare patiti dello snorkeling da tutto il mondo. La Spiaggia dei Conigli, da visitare preferibilmente tra Maggio e Settembre, è anche la terza spiaggia più bella del mondo, classificata dopo il Brasile e Providenciales, per le sue infinite e sorprendenti sfumature di blu.



Favignana con la sua Cala Rossa può essere considerata la meraviglia delle Isole Egadi e già in Marzo si può godere del buon clima siciliano e prendere il sole sugli scogli piatti che costellano un mare chiaro e tranquillo. Chiamata “rossa”, si dice, per il sangue che ne colorò le acque durante la prima guerra Punica, è sicuramente uno spettacolo selvaggio della macchia mediterranea.



Al terzo posto si fa largo Stintino con La Pelosa. L’acqua turchese e trasparente della Sardegna è famosa in tutto il mondo e chi ha visitato questa lunga lingua sabbiosa non potrà che confermarne il merito. Mare ceruleo e sabbia dorata: nulla da invidiare alle isole caraibiche.



La Sardegna, stavolta con Cala Mariolu sulla Costa di Baunei, si accaparra anche il quarto posto, e non solo. Il nome Mariolu (ladra) è legato alla leggenda di una foca monaca che ruba il pescato ai marinai, ma la stessa spiaggia è anche chiamata Ispuligidenie: questo è il nome delle “pulci di neve”, i minuscoli sassolini di cui la baia è composta.



Finalmente, al quinto posto, la Calabria. Tropea è il gioiello della costa tirrenica, offre un mare limpido e pulito ma anche un caratteristico paesino in cui rifugiarsi durante le ferie estive. Non mancano le spiagge piccole e appartate, ideali per chi è alla ricerca di un angolo di paradiso terrestre.



La Baia del Silenzio a Sestri Levante è l’incanto della Riviera Ligure. Visitata e contemplata da letterati ed artisti dei secoli passati merita un sesto posto per l’atmosfera suggestiva e rilassante.



La Puglia e Lecce sono al settimo posto. Il mare di Porto Selvaggio vale il lungo e tortuoso cammino che si deve affrontare per poter mettere finalmente i piedi “a mollo”. I numerosi scogli obbligano i bagnanti alle scarpette di gomma, il panorama selvatico e lo scorcio che viene offerto fanno da cornice ad quadro naturalistico di grande impatto.



Ancora la Sardegna con Porto Giunco a Villasimius e La Cinta Beach a San Teodoro, rispettivamente all’ottava e nona posizione. Due irrinunciabili mete marittime: sabbia bianca sottile e acqua azzurra che pare incontaminata. La Spiaggia di Capriccioli nel Comune di Arzachena, può considerarsi una bellezza tipica della Costa Smeralda e completa una graduatoria in cui a predominare è sicuramente l’isola sarda ma per cui a renderci orgogliosi è tutta la nostra bella Penisola.

DIVENTA FAN DEL MATTINO
Top list: le 10 spiagge più belle d'Italia secondo Trip Advisor 2015
Planisfero
Fotogallery