Puglia tra charme e tradizioni: cinque masserie nel Salento più bello
di Ettore Pettinaroli
La piscina della Masseria Cimino a Savelletri di Fasano
Il Salento è anche quest'anno la destinazione balneare più di moda, il must per una vacanza che sposa un mare splendido e l'accoglienza in strutture di grande charme. Come sono le antiche masserie trasformate
in hotel, diventate negli ultimi anni il biglietto da visita della Puglia turistica. La scelta è ormai molto ampia e diversificata per collocazione e prezzi. Ecco i nostri consigli per evitare cattive sorprese e trascorrere vacanze di grande atmosfera a due passi dalla spiaggia.



Costruita sopra un antico frantoio ipogeo del XV secolo a cui deve il nome, la Masseria Il Frantoio (tel. 380.4329301; http://www.masseriailfrantoio.it; doppia da 189 euro con colazione) di Ostuni (BR) è una delle capostipiti della nuova vita delle costruzioni rurali salentine. L'atmosfera è elegante, la tranquillità deriva da un numero ridotto di camere (appena 13), l'autenticità dell'esperienza è garantita dall'azienda agricola biologica della masseria di cui si godono i sapori a tavola; dalle squisite confetture al momento del breakfast, all'olio extravergine e alla frutta fino al raffinato rosolio. Tra un tuffo in mare, una degustazione e una passeggiata in bicicletta, da non perdere i corsi di cucina pugliese organizzati dalla masseria.



Il massimo del lusso si vive a Savelletri di Fasano (BR) nella Masseria San Domenico a Mare (tel. 080 4827769; http://www.masseriasandomenico.com/it/san-domenico-a-mare; doppia da 300 euro) con appena quattro suite letteralmente a fil d'eau. Dopo una giornata trascorsa sulla spiaggia riservata ci si gode il tramonto sorseggiando drink e stuzzichini nel corso dell'Happy Hour sugli scogli, oppure si va a cena nel Ristorante La Nassa, regno dello chef Leonardo Di Biase, capace di esaltare le ricette della tradizione marinara locale con un’attenzione particolare alla qualità delle materie prime.



Poco distante, la Masseria Cimino (tel. 080 4829200; http://www.masseriacimino.com; doppia da 180 euro) è la raffinata guest-house del San Domenico Golf. Ricavata dalla ristrutturazione di un edificio rurale dell'800 dispone di 15 camere, sparse tra la torre e i casolari che la circondano. E' la location preferita dai golfisti (ai quali offre pacchetti comprensivi di green fee) ma è apprezzata anche da chi cerca una sistemazione originale e sportiva: piscina, bici, servizio di noleggio barche non consentono a nessuno di cullarsi nel dolce far niente.



Si trova invece a Veglie di Leverano (LE), a cinque chilometri dalle spiagge di Porto Cesareo. la Masseria Corda di Lana (tel. 0832.969051; http://www.masseriapuglia.net; doppia da 160 euro). Di origini seicentesche, deve il nome all’antica produzione di manufatti di lana che si effettuava nell'edificio. Dispone di 14 camere che uniscono materiali locali ad arredi di design contemporaneo: letti in legno e inserti in ceramica artigianale, bagni con pavimento in pietra di Trani e pareti in travertino noce. Molto apprezzati il ristorante, le due piscine (una con idromassaggio), il centro benessere e i corsi di cucina.



A tre km da Otranto, la Tenuta Le Costantine (fraz. Casamassella, Uggiano La Chiesa, tel. 0836.812110; www.lecostantine.eu; doppia da 96 euro) accoglie soprattutto i più desiderosi di conoscere le realtà agricole e produttive tradizionali del Salento. La Tenuta ha, infatti, tre anime: una masseria con ospitalità anche per disabili, un’antica tessitura con telai a quattro licci, dove si producono preziosi manufatti artigianali e un’azienda agricola biodinamica. Prima di andare in spiaggia si può passeggiare lungo i sentieri della tenuta e scoprire qua e là testimonianze di un’agricoltura antica, come i numerosi pozzi, un vecchio apiario nell’agrumeto e una serie di vasche in pietra per l’abbeverata degli animali. Impossibile infine resistere alla tentazione dello shopping nel laboratorio della Tenuta, dove le tessitrici realizzano con antichi telai borse e stole, tappeti, arazzi, coperte, asciugamani, tovaglie e coloratissime sciarpe in cashmere.
DIVENTA FAN DEL MATTINO
Puglia tra charme e tradizioni: cinque masserie nel Salento più bello Italia di qualità
Planisfero
Fotogallery