La lunga estate di Cortina d’Ampezzo
di Marina Moioli
Concerto folcloristico a Cortina
Cortina è sempre Cortina. Nessun’altra località di vacanza può vantare un cartellone estivo così ricco di eventi che trasformano la “regina delle Dolomiti” in una capitale alpina della cultura, tra incontri letterari e manifestazioni folcloristiche, appuntamenti in musica e celebrazioni storiche.





E dopo una gita alle cascate di Fanes o al lago di Sorapis, un’escursione al Lago di Lagazuoi o un’arrampicata sulle Tofane, lo struscio in Corso Italia o lo shopping nella storica Coooperativa, non c’è davvero pericolo di annoiarsi. Quest’estate, infatti, sono ben 250 gli appuntamenti in programma da luglio a settembre e 32 le manifestazioni coinvolte, seguendo il fil rouge dei tre filoni principali: CortinaèCultura, Cortina Gourmand Holiday e Cortina Heritage Events.





CULTURA



Ben 200 appuntamenti, 5 mostre e 15 manifestazioni tra arte, letteratura e montagna organizzati dal consorzio di promozione turistica Cortina Turismo e dall’assessorato alla Cultura del Comune di Cortina d’Ampezzo. Festeggia la X edizione l’atteso festival della lettura Una Montagna di Libri (www.unamontagnadilibri.it) con 15.000 presenze totalizzate in oltre 60 incontri l’anno. Per la musica è in programma il Festival e Accademia Dino Ciani (www.festivaldinociani.com) che quest’anno vedrà tra i protagonisti Stefano Bollani il 9 agosto e Benedetto Lupo il 2 agosto; senza dimenticare la tradizionale Festa delle Bande, arrivata alla 38esima edizione (www.corpomusicalecortina.it), che animerà il centro del paese dal 24 al 31 agosto.Da segnalare anche la prima edizione di Cortina tra le righe, dedicata al mondo del giornalismo, e la CortinaInCroda (www.cortinaincroda.org) per gli appassionati della montagna, che quest’anno ha scelto come opinionista lo scrittore Enrico Camanni. A lui l’onore di introdurre nell’arco della manifestazione personaggi come Heinz Mariacher, Luisa Lovine e tanti altri.

Si collegano alla Biennale di Architettura di Venezia le mostre in esposizione al Museo d’Arte Moderna Mario Rimoldi e al Museo Paleontologico Rinaldo Zardini delle Regole d’Ampezzo (www.musei.regole.it), che affrontano il tema dell’architettura del paesaggio e della tradizione locale attraverso tecniche artistiche diverse, tra cui la fotografia. Il nuovo spazio del piano terra del Museo Rimoldi sarà infatti inaugurato ufficialmente con una mostra di fotografi delle Agenzie Magnum e Forma di Milano.

Infine, da non perdere la Coppa d’Oro delle Dolomiti, una gara per auto storiche che è sport ma anche eleganza, stile e amore per la montagna e che torna dal 17 al 20 luglio





STORIA

Nell’anno delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra, che a Cortina vide una concentrazione di oltre 40mila uomini, sono previste visite organizzate dall’associazione culturale Union de i Ladis d’Anpezo (www.ulda.dolomiti.org) con rievocazioni storiche, suggestive esibizioni musicali in alta quota ed escursioni a tema all’alba e al tramonto alla scoperta del più esteso Museo all’aperto della Grande Guerra che sorge nell’area 5 Torri, Lagazuoi, Sass de Stria.







ENOGASTRONOMIA

Attenzione particolare quest’anno per gli appuntamenti all’insegna del gusto con la prima edizione di Cortina Gourmand Holiday, tra cui gli eventi organizzati da L’Altro Vissani Cortina e il lancio di Identità di Montagna (www.identitagolose.it) il 12 e 13 luglio, la versione in alta quota delle celebre kermesse culinaria Identità Golose a cura di Paolo Marchi e gli appuntamenti con Calici di Stelle, per ammirare lo spettacolo delle stelle cadenti nei rifugi sorseggiando un buon vino, e Taste InCortina (www.cortinawineclub.it), che organizza degustazioni di vini prestigiosi e unici al mondo.

INFO www.cortina.dolomiti.org

DIVENTA FAN DEL MATTINO
La lunga estate di Cortina dÂ’Ampezzo
Planisfero
Fotogallery