A Verona per il super festival dei 100 anni di Opera all'Arena
L'Arena di Verona festeggia quest'estate i suoi primi 100 anni di Opera. E lo fa con un grandioso Festival del Centenario dedicato a Giuseppe Verdi in occasione del bicentenario della sua nascita. Il doppio compleanno eccellente sarà celebrato dal 14 giugno all'8 settembre. Ma non bisogna aspettare fino a metà giugno per immergersi nelle note scaligere. Il Festival sarà preceduto dall'eccezionale concerto di sabato primo giugno: sul palco dell'Arena saliranno, infatti, Andrea Bocelli, José Carreras e Plácido Domingo le cui voci daranno vita ad arie e romanze verdiane tra le più amate di quelle delle opere che andranno in scena nel corso del Festival. Un appuntamento da non perdere anche per la partecipazione dell'intero corpus artistico areniano e per le preannunciate scenografie.



Il cartellone del Festival comprende ben 58 appuntamenti con sei titoli d'Opera, e quattro serate di gala, incentrati sulle opere più care al al maestro di Busseto. Sarà l'Aida ad aprire il festival il 14 giugno con un nuovo allestimento e la regia della Fura dels Baus. Dal 15 giugno, con la regia di De Bosio andrà in scena il Nabucco a cui farà seguito la trilogia popolare verdiana composta da La Traviata (dal 22 giugno) per la regia di Hugo de Ana, Il Trovatore(dal 6 luglio) nell'allestimento di Franco Zeffirelli e Rigoletto (dal 9 agosto) per la regia di Ivo Guerra. Dal 31 agosto sarà infine la volta di Romeo et Juliette.



Non solo Arena, però. Il viaggio in tema musicale prosegue infatti all'hotel Due Torri che per tutto il periodo del Festival ospiterà la mostra Estasiante Musica: si potranno ammirare 16 tra quadri, sculture e bassorilievi - tutti inediti – del maestro Antonio Amodio. Fil rouge del progetto sono grandi artisti che hanno fatto la storia della musica lirica italiana e internazionale, da Maria Callas e Luciano Pavarotti, fino a José Carreras e Plácido Domingo.



Info: Fondazione Arena di Verona: tel. 045 8005151; www.arena.it



Consorzio Verona Tutto intorno: tel. 045 8009461; www.veronatuttintorno.it



I NOSTRI CONSIGLI



Hotel Due Torri (tel. 045 595044; http://hotelduetorri.duetorrihotels.com: camera doppia da 270 euro a notte). Cinque stelle di grande atmosfera ricavato in un palazzo del 1300 in pieno centro storico. Propone forfait comprensivi dei biglietti del Festival. Splendida la nuova Terrazza panoramica, per cene o aperitivi di rara suggestione.



Bed & Breakfast Museo (tel. 338.3435695; http://www.bbmuseo.it: doppia da 55 euro). Ampi, e bene arredati, monolocali da 35 mq in un palazzo storico a breve distanza dall'Arena e dal Balcone di Giulietta e Romeo.



Trattoria Al Pompiere (Vicolo Regina d'Ungheria 5; tel. 045 8030537; http://alpompiere.tv). Locale di tradizione dove mangiare bene a prezzi accettabili. La cucina propone piatti della tradizione veronese e veneta: pasta e fagioli, bigoli con le sarde, stinco di maiale al forno con purea di patate, baccalà alla vicentina, la pastisada de caval con la polenta, la frittata coi cipollotti. Menù da 35 euro.
DIVENTA FAN DEL MATTINO
Planisfero
Fotogallery